Project Description

Mostre

Costellazioni

Salvatore Iaconesi e Oriana Persico

Ci sono nuovi astri nel cielo, dalle infrastrutture della comunicazione ai satelliti. Come ci insegna l’astrologia, tutti gli astri hanno effetti sul nostro destino: proprio come nella navigazione in una notte senza stelle ti perdevi e mettevi a rischio la tua vita, anche oggi se non prendono i satelliti del GPS ti perdi, e se non funzionano quelli delle telecomunicazioni possono succedere tragedie. L’opera, realizzata nel 2012, costruisce un cortocircuito tra questi concetti. Le tecnologie (il GPS, le App, la grafica generativa, le reti peer-to-peer) sono la cornice in cui si sviluppa creare un gioco d’arte per grandi e piccoli per collegare “il sopra e il sotto”, Come in cielo, così in terra. Una performance collaborativa urbana in cui si usano i corpi e i tracciati delle strade della città per disegnare le costellazioni che ci sono nel cielo.

This.Astro e l’Archivio dei Rituali del Nuovo Abitare

Il festival ospiterà una mini-residenza al centro della quale c’è il processo di archiviazione dell’opera nell’ARNA: l’Archivio dei Rituali del Nuovo Abitare. L’ARNA, e la nascente Fondazione Nuovo Abitare, è il progetto in cui gli artisti sono impegnati dal 2020. Domenica 10 ottobre alle ore 11.00 l’evento finale di restituzione sarà l’occasione per il pubblico di conoscere ed esplorare il processo attraverso le voci e i punti di vista degli artisti e l’equipe del Nuovo Abitare, composta da Daniele Bucci Design di processo), Cecilia Marotta (comunicazione) e Stefano Capezzone (digital humanities).

Per maggiori informazioni sul Nuovo Abitare: www.abitare.xyz

Biografia dell’artista

Salvatore Iaconesi è ingegnere robotico, designer e artista, Oriana Persico è cyber-ecologista, autobiografa ed esperta di inclusione digitale. Uniti nella vita e nel lavoro, sono autori di opere e performance globali firmate sotto il marchio di AOS – Art is Open Source, e fondatori di Nuovo Abitare e di HER: i centri di ricerca che usano per studiare  le implicazioni psicologiche e sociali dei dati e della computazione nelle società umane. Insieme hanno scritto Digital Urban Acupuncture (Springer, 2016), La Cura (Codice Editore, 2016), Read/Write Reality (FakePress Publishing, 2011), Romaeuropa FakeFactory (DeriveApprodi, 2010) e Angel_F: diario di vita di un’intelligenza artificiale (Castelvecchi, 2009).

Oriana Persico
Torna alle mostre