Project Description

Mostre

Non sono io il fotografo

Massimiliamo Tommaso Rezza

a cura di Daniela Cotimbo

Non sono io il fotografo nasce dall’omonima pubblicazione edita nel 2021 da Pneumatica, casa editrice indipendente fondata dallo stesso Massimiliano Tommaso Rezza.

Come il libro, il progetto espositivo per Castelnuovo Fotografia pone l’accento sulla natura ambigua della fotografia ma soprattutto sulle convenzioni e sulle sue pratiche sociali che sono in essa iscritte. La scelta dell’inquadratura, del soggetto e dello stile non sono azioni neutre, e anzi,  sono i segni e i sintomi lampanti di come automatismi, congetture, idee e scelte politiche del fotografo incidono sull’esito della registrazione fotografica. Partendo da cinque fotografie che lo stesso autore ha scattato a “un pubblico” durante un evento a Berlino, si sono ottenuti degli ingrandimenti che hanno riportato alla luce le fisionomie dei singoli soggetti. Se nella forma e nel concetto stesso di “pubblico” i singoli individui risultano indistinti, negli ingrandimenti essi si rivelano. Il fotografo quando sceglie il suo soggetto si affida a una convenzione che cela la totalità  del mondo osservato: per questo deve assumersi sempre la responsabilità e l’onere di un’esclusione, di una censura. La mostra traduce questa riflessione, e al contempo stabilisce una relazione diretta con il pubblico, rivelando come anche la fruizione sia condizionata da costrutti culturali e sociali. Accogliendo l’invito della IX edizione del festival dedicata al Paesaggio del Futuro, Rezza ci invita ad una continua e radicale messa in discussione dello sguardo.

Biografia dell’artista

Nato nel 1967, si è laureato in Farmacia ma successivamente ha scelto di dedicarsi alla fotografia. Il suo lavoro fotografico è stato ospitato in diversi festival e gallerie. Scrive articoli di fotografia per riviste e blog. La sua ricerca artistica riflette principalmente sulla relazione critica tra linguaggio e prassi fotografica. Nel 2019 ha fondato la casa editrice indipendente Pneumatica. La sua ultima mostra “Epicentro (Psalm)”, è stata inaugurata a maggio 2021 presso Mucho Mas! come evoluzione delle immagini del libro omonimo pubblicato da Witty Books.

Torna alle mostre