Project Description

Mostre

Blue

Matteo Natalucci e Luca Santini

Menzione speciale CDPZINE 2020

L’Emilia Romagna è una regione pianeggiante nel nord Italia, da dove provengono la maggior parte delle eccellenze italiane di salumi e formaggi famosi in tutto il mondo.8.704.544 è il numero di maiali presenti a giugno 2018 negli allevamenti italiani.Questi animali vengono mandati al macello quando raggiungono i 100/150 kg dipeso in circa 8/12 mesi, con una crescita media di circa 700 gr al giorno grazie ai mangimi arricchiti a base di soia. 2.249.722 è invece il numero delle mucche di razza Frisona allevate in Italia. Come tutti i mammiferi, le mucche producono latte solamente dopo aver partorito, per questo motivo gli animali vengono ripetutamente ingravidati artificialmente. Passando quindi dai 17 litri al giorno del 1985 ad oggi che ne producono circa 30, quindi quasi il doppio. Le galline ovaiole allevate in Italia sono 37.261.188 nel 2017, di cui solo l’8% di queste allevate in modo biologico all’aperto. Gli allevamenti di polli da carne sono dei capannoni di cemento, areati e illuminati artificialmente dove vengono stipati anche 30.000 animali con una densità che raggiunge i 20 animali per metro quadrato. Selezioni genetiche hanno trasfigurato il corpo di questi animali riuscendo in soli 40/50 giorni ad essere pronti per il macello. A causa delle condizioni di sovraffollamento sono necessari grandi dosi di antibiotici, per la protezione degli stessi animali.Per circa un anno e mezzo gli autori si sono introdotti furtivamente dentro numerosi allevamenti intensivi. Restituendo, grazie ad un uso del flash il più tagliente e spietato possibile, immagini esteticamente potenti, di un ambiente estremamente saturo.

Biografia dell’artista

Matteo Natalucci è nato a Osimo (AN) nel 1993. Nel 2014 si iscrive al master triennale presso la Scuola Romana di Fotografia. Nel 2017 svolge un tirocinio di sei mesi presso lo studio Paolo Pellegrin a Roma; nello stesso anno inizia a lavorare come assistente per il fotografo di architettura Andrea Jemolo. A Marzo 2018 riceve dal fotografo Piero Gemelli il Premio Arturo Ghergo, come giovane talento, con il progetto Rainbowland. Nel 2020 Blue viene autoprodotto come libro fotografico con un testo di Wu Ming 2. Nello stesso anno realizza ed espone “Sentinelle” una serie di ritratti sui cacciatori di Montefano (MC) per il Premio Arturo Ghergo. La continua collaborazione negli anni con il fotografo Andrea Jemolo lo porta alla scoperta della fotografia d’architettura su cui nell’ultimo periodo si sta orientando, con la prossima pubblicazione di un volume sulle chiese e i palazzi storici della sua città natale prodotto in collaborazione con il Rotary Club.

Luca Santini è nato a Roma nel 1992. Inizia ad avvicinarsi alla fotografia nel 2014, iscrivendosi al master triennale della Scuola Romana di Fotografia e CinemaSuccessivamente diventa assistente di Paolo Pellegrin e collabora alla pubblicazione del libro “Paolo Pellegrin – Un’Antologia”. La sua attenzione si concentra fin da subito principalmente su progetti personali a lungo termine, focalizzandosi su questioni sociali, ambientali e antropologiche ad ampio raggio. È da poco uscito il suo primo libro “Blue”, un lavoro a quattro mani con Matteo Natalucci e arricchito dalla penna di Wu Ming 2. Nel 2020 è entrato a far parte di Contrasto.

Torna alle mostre